Raccoglitori    Riciclatori    Impianti di Trattamento
Imprese/PA    Officine   


Imprese/PA
Produttori/Importatori
Raccoglitori/Riciclatori
Trasportatori

Se sei un privato cittadino e hai la necessità di avviare al riciclo pile o accumulatori esausti e RAEE, inclusi i moduli fotovoltaici giunti a fine vita, consulta la mappa e scopri i Centri di Raccolta presenti nel tuo Comune presso i quali conferire questi rifiuti, previo contatto con il gestore.  

 

Le pile esauste possono essere conferite anche presso i rivenditori che le ritireranno gratuitamente e senza obbligo di acquisto. Gli accumulatori per veicoli, ovvero le classiche batterie per automobili, devono essere ritirati dalle officine al momento della loro sostituzione, avendo l’obbligo di servirsi di un Sistema di Raccolta autorizzato che ne garantisca il ritiro.

 

Come stabilito dal principio dell'uno-contro-uno introdotto dal Decreto Legislativo 151/2005 e successive integrazioni, acquistando nuove apparecchiature elettriche o elettroniche per uso domestico si ha diritto al ritiro gratuito presso il punto vendita da parte del rivenditore dei relativi rifiuti (RAEE) della medesima tipologia.

 

Per i Piccoli Elettrodomestici, inoltre, i distributori con una superficie di vendita di almeno 400 metri quadrati devono obbligatoriamente ritirare il rifiuto senza imporre al cittadino un nuovo analogo acquisto, in base al principio dell’uno-contro-zero entrato in vigore con il Decreto Legislativo 49/2014.

 

Scopri i Centri di Raccolta presenti in Italia sulla mappa interattiva.